Ma®aM

Anche al Senato, a quanto pare, ci si comporta come nei Consigli Comunali, nei quali tutto si fa meno che ascoltare e discutere sugli importanti argomenti all'ordine del giorno.
Qui una interessante lettera di un liceo andato ad assistere ad una seduta del Senato. Lo sconforto è davvero totale. Nel piccolo come nel grande la situazione non cambia: assenteismo e indifferenza fanno da padrone, in barba al nostro diritto di venir rappresentati al meglio dalle istituzioni.
A voi i commenti...
articolo su: La Stampa



Share/Save/Bookmark
Etichette: | edit post
Reazioni: 
1 Response
  1. @enio Says:

    il parlamentare solitamente fa gli interessi suoi, poi se questi interessi ne beneficiano i suoi elettori bene, altrimenti fa lo stesso.L'importante, per loro è portare a casa quanti più soldi possibili per rientrare nelle spese sostenute per essere eletti.


Questo blog non è una testata giornalistica in quanto aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune foto, prese dal Web, sono ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarcelo.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.