MM
Scritto da Roberto Di Monte, 21-02-2010
Puntuale come un orologio svizzero, accompagnato da suo figlio Vincenzo, l’Ing.Giustino Angeloni si presenta all’incontro con il Direttivo dell’Associazione Culturale Chietiscalo.it presso l’Enoteca Il Trionfo di Bacco a Chieti Scalo per un confronto sul documento “le nove richieste di chietiscalo.it ai candidati a Sindaco di Chieti. La sciarpa neroverde al collo è il simbolo che Angeloni porta gelosamente con se e che lascia trasparire la fierezza di essere stato il Presidente della Chieti Calcio. Parla di Chieti con grande orgoglio, ma nello stesso tempo le sue parole non celano l’enorme dispiacere per cosa sia diventata la città oggi. Questo è il principale motivo che lo ha spinto a concorrere per la poltrona di Sindaco alla prossima tornata elettorale, la voglia di mettersi al servizio della collettività per ridare dignità alla città ed ai cittadini. Giustino Angeloni, ingegnere chimico, vive adesso a Chieti, dove è tornato dopo anni di permanenze nel Nord Italia, dove ha ricoperto cariche di grande responsabilità in seno ad imprese di grande importanza nel panorama nazionale e non solo. Grande esperienza, voglia di fare ed amore per Chieti sono al servizio della città.
Un particolare, l’amore per Chieti traspare anche dal nome che ha dato alla propria società: Theate Consult.
Uomo pragmatico con notevole capacità dialettica, riesce ad affascinare con il suo fare alla mano, di chi sa quello che dice nella piena convinzione di sapere quello che intende fare e realizzare.
La conversazione entra subito nel vivo, il documento proposto da chietiscalo.it con le nove richieste rivolte ai candidati alla poltrona di Sindaco della città di Chieti è già nelle sue mani, prelevato dal figlio Vincenzo direttamente dal sito www.chietiscalo.it.

Share/Save/Bookmark
Etichette: | edit post
Reazioni: 
Questo blog non è una testata giornalistica in quanto aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune foto, prese dal Web, sono ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarcelo.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.