MeetupChieti
Comunicato stampa del Comune di Chieti
L’Assessore all’Ecologia del Comune di Chieti , Bassam El Zohbi , ha rilasciato la seguente dichiarazione.

« Sono lieto degli ottimi risultati che stiamo raggiungendo , mese dopo mese , per quanto riguarda la Raccolta Differenziata ( R. D. ) grazie al crescente impegno civico dei nostri concittadini .

Infatti , la Raccolta Differenziata ha raggiunto , nel mese di settembre 2008 , la percentuale del 23 % a livello Comunale .

La nuova modalità di gestione dei rifiuti è stata una risposta soddisfacente alla necessità di aumentare le percentuali di Raccolta Differenziata e risparmiare, quindi , volumi in discarica.

Inoltre , tutte le zone di Chieti interessate dal servizio del “porta a porta” , hanno raggiunto , grazie all’impegno crescente dei cittadini , ottimi risultati , superando ciascuna il 50% di R.D. - percentuale intesa come rapporto tra i rifiuti differenziati e quelli non differenziati.

Infatti , la raccolta “ porta a porta ” , che prevede il posizionamento di piccoli cassonetti all’interno dei cortili e delle pertinenze condominiali , è stata favorevolmente accolta dalla maggioranza dei residenti dei quartieri interessati che hanno già fatto della raccolta differenziata e del riciclo e recupero una buona abitudine quotidiana lasciando i quartieri più puliti senza gli ingombranti cassonetti e campane stradali.

Rivolgo un appello ai miei concittadini affinchè si possa raggiungere , nel breve periodo, la soglia minima del 35% prevista dalla Legge Regionale e dal Decreto Ronchi.

In questo modo , oltre alla salvaguardia dell’ambiente e del nostro territorio , ci sarebbe un risparmio annuo relativo all’ecotassa pari a circa 700.000,00 Euro passando dagli attuali 25 Euro a tonnellata a 3,50 Euro a tonnellata.

C'è ancora molto da fare e il nostro impegno è quello di lavorare per migliorare ancora e continua è la ricerca di nuovi modi e nuove iniziative per fare la differenza .»
Share/Save/Bookmark
Etichette: , | edit post
Reazioni: 
1 Response
  1. nonnoenio Says:

    Bisogna convincere i cittadini che la differenziata è fatta per il loro bene e per la loro salute. Solo allora si riusciranno ad avere altissime percentuali di raccolta differenziata.


Questo blog non è una testata giornalistica in quanto aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Alcune foto, prese dal Web, sono ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione sono pregati di segnalarcelo.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.